Corsi 16 ore

Il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del settore Edilizia prevede che, a partire dal 1 gennaio 2009, ogni volta che l'impresa proceda all'assunzione di un lavoratore senza precedenti esperienze di lavoro regolare in edilizia  (se straniero vale solo l'esperienza di lavoro in Italia), dovrà sottoporlo a un corso gratuito della durata di due giorni lavorativi (16 ore) prima dell'inizio dell'impiego, senza alcun onere per l'impresa.

Il corso sarà tenuto nel laboratorio pratico dell'F.S.C. Torino e permetterà all'allievo di apprendere le mansioni di base che normalmente svolge un neoassunto nel primo periodo di lavoro.

Il certificato che l'F.S.C. Torino rilascerà al termine del corso permetterà all'impresa di dimostrare di aver assolto l'obbligo di formazione alla sicurezza previsto dal nuovo Testo Unico (art.37, D.L.81/08).

Per l'iscrizione del neoassunto l'impresa dovrà:

Si ricorda che in base alla legge la comunicazione unica obbligatoria va inviata al Centro per l'impiego con almeno un giorno di anticipo sulla data di assunzione.

Avere in cantiere, sin dal primo minuto di lavoro, lavoratori formati per quanto riguarda le basi pratiche del mestiere e gli adempimenti di formazione alla sicurezza, è senza dubbio utile per l'impresa e di fatto indispensabile a seguito del nuovo quadro normativo (D.L.81/08 e 231/01).

L'iniziativa  di formazione delle 16 ore è patrocinata dal Ministero del Lavoro e dall'INAIL.

Per ogni ulteriore informazione si rimanda al sito www.16ore.it.